LEGGE REGIONALE 5/2018 - PROVA DI TIRO


Si comunica che in ottemperanza a quanto previsto dall'art. 12 comma 6 della L.R. 5/2018, per chi svolge la caccia di selezione, al momento del ritiro del tesserino venatorio è OBBLIGATO ad esibire un attestato di partecipazione a prova di tiro rilasciato da una sezione di tiro a segno nazionale o poligono privato autorizzato con licenza di pubblica sicurezza. Tale attestato ha una validità di 30 mesi dalla data del rilascio. Per maggiori informazioni consultare le disposizioni emanate dalla Regione Piemonte cliccando sul bottone seguente.

DISPOSIZIONI REGIONALI PROVA TIRO CACCIA SELEZIONE 2019-05-16.pdf

PARCO NATURALE DEL MONVISO

Si informa che la Regione Piemonte con Legge Regionale 11/2019 "Modifiche normative e cartografie alla L.R. 19/2009 (Testo unico sulla tutela delle aree naturali e della biodiversità)" oltre ad istituire nuove Aree naturali protette in Piemonte ha modificato alcune già esistenti, tra cui il Parco Naturale del Monviso come da cartografia consultabile cliccando sul bottone seguente. 

CARTINA PARCO MONVISO 2019.pdf

ATTRAVERSAMENTO AREA PARCO

In seguito alla modifica dei confini del Parco del Monviso, si precisa che l'attraversamento del medesimo con armi, è subordinato al rilascio di specifica autorizzazione (ex art. 11 L. 394/1991) da parte dell'Ente gestore, per cui gli interessati, dovranno presentare regolare domanda (in bollo) di attraversamento, scaricando e compilando il modulo sotto riportato, allegando la documentazione in esso richiesta.

Tale modulo, debitamente compilato e sottoscritto, potrà essere consegnato direttamente all'Ente Parco del Monviso oppure presso la sede del C.A. CN 1 Valle Po.

Per eventuali ulteriori informazioni contattare il dipendente del C.A. CN 1 Valle Po al n. 348/5631659

RICHIESTA AUTORIZZAZIONE ATTRAVERSAMENTO PARCO.pdf

ZONE DIVIETO ESERCIZIO VENATORIO

Si informa che sul territorio del C.A. CN 1 Valle Po sono presenti:

  • n. 1 Zone di Ripopolamento e Cattura (ZRC) ove l'attività venatoria è interdetta;
  • n. 1 Oasi di Protezione (OAP) ove l'attività venatoria è interdetta;
  • n. 1 Area a Caccia Specifica (ACS) ove è vietata l'attività venatoria alla specie starna.
ZRC CASTEL ODDINO.pdf
OAP PRA' LA TAMPA.pdf
ACS SINISTRA OROGRAFICA FIUME PO.pdf

ISCRIZIONI AL C.A. CN 1 Valle Po

PER TUTTI I CASI SOTTO RIPORTATI, L'INTERESSATO DEVE ESSERE IN POSSESSO DI OPZIONE CACCIA PER LA MONTAGNA (DA NON CONFONDERE CON L'ABILITAZIONE VENATORIA ZONA ALPI).

PER LA RICHIESTA E/O IL CAMBIO DELL'OPZIONE CACCIA, L'INTERESSATO DEVE PRENDERE CONTATTI CON GLI UFFICI CACCIA E PESCA DELLA PROVINCIA.

NUOVO SOCIO

I cacciatori che non hanno effettuato il versamento di conferma dell'adesione entro il 31 Marzo e coloro che hanno conseguito l'abilitazione venatoria entro il 15 Maggio dell'anno che intendono iniziare la caccia, per essere soci del C.A. CN 1 Valle Po devono presentare domanda di nuova ammissione compilando e facendo pervenire presso la sede del C.A. entro e non oltre il 15 Maggio il modulo sotto riportato, allegando i seguenti documenti:

- copia documento di riconoscimento in corso di validità;

- copia codice fiscale;

- copia abilitazione venatoria;

- copia porto armi (solo se non è in fase di rilascio o rinnovo);

- copia versamento di adesione;

SOCIO IN DEROGA

I cacciatori che hanno conseguito l'abilitazione venatoria o abbiano avuto la residenza anagrafica in Regione Piemonte dopo il 15 Maggio dell'anno che intendono iniziare la caccia, per essere soci del C.A. CN 1 Valle Po devono presentare domanda di ammissione in deroga compilando e facendo pervenire presso la sede del C.A. in qualsiasi momento dell'anno il modulo sotto riportato, allegando i seguenti documenti:

- copia documento di riconoscimento in corso di validità;

- copia codice fiscale;

- copia abilitazione venatoria;

- copia porto armi (solo se non è in fase di rilascio o rinnovo);

- copia versamento di adesione.

SOCIO STAGIONALE

I cacciatori che non hanno inoltrato domanda di ammissione entro il 15 Maggio (ad esclusione di coloro che ricadono nelle caratteristiche di socio in deroga) ed intendono partecipare all'attività venatoria devono presentare domanda di ammissione in qualità di socio stagionale compilando e facendo pervenire presso la sede del C.A. in qualsiasi momento dell'anno il modulo sotto riportato, allegando i seguenti documenti:

- copia documento di riconoscimento in corso di validità;

- copia codice fiscale;

- copia abilitazione venatoria;

- copia porto armi (solo se non è in fase di rilascio o rinnovo);

- copia versamento di adesione.

ULTERIORE AMMISSIONE

I cacciatori che risultano già ammessi in uno o più C.A. possono presentare domanda di Ulteriore Ammissione  compilando e facendo pervenire presso la sede del C.A. entro e non oltre il 15 Maggio il modulo sotto riportato, allegando i seguenti documenti:

- copia documento di riconoscimento in corso di validità;

- copia codice fiscale;

- copia abilitazione venatoria;

- copia porto armi (solo se non è in fase di rilascio o rinnovo);

- copia versamento di adesione al comprensorio di prima ammissione;

- copia versamento di adesione al C.A. CN 1.